Tappingdiotima

Una mamma umanitaria

Tre mesi abbandonati di silenzio. E oggi riparlo. Della crisi del Kasai, sul posto, a un ora e mezzo di volo da JP e la bibina. Mi piacciono le entrate col botto. Ed eccomi qua nel #WorldHumanitarianDay a canticchiare I was here di Beyoncé e distribuire kit per il parto a donne all’ultimo trimestre di gravidanza.

Eravamo rimasti a io sola a Kinshasa nella struggente attesa di riunirmi alla bibina e a JP, dopo una evacuazione medica e con in testa mille dubbi sulle notre scelte di vita, sola e triste.

Oggi é una bella giornata, non mi sento di nuovo così… ma quasi. La situazione é più simile di quanto lo si possa pensare, ed é tutta un’altra storia.

Nella regione del Kasai, in Repubblica Democratica del Congo é scoppiata una nuova guerra lo scorso agosto 2016… ed oggi ci sono

IMG_3907

Ogni anno il World Humanitarain Day é una specie di auto celebrazione. A volet mi irritavano questi banchetti auto-celebrativi in cui ci diciamo eroi e contiamo i morti sul lavoro. Però mi piace passare tempo a raccontare il mandato di UNFPA al banchetto e mi piace ancora di più farmi un giretto negli stand studiando chi sarà il mio prossimo partner con cui fare cose nuove e che cambino sur serio la vita delle ragazzine e delle donne che assistiamo… sempre che riesca a tirare su qualche soldo in più dai donatori per una crisi dimenticata.

Tony, il big boss dell’ONU, dice che i civili sono da proteggere e lo spazio umanitario da rispettare. E’ una banalità ma talmente vera. Faccio questo lavoro da orami 9 anni, sempre guerre, sempre Africa. Però cavoli, é  sempre più vero…. di civili diventi obiettivi ne ho visti fin troppi. Di umanitari che li assistono pure, e ce ne sono almeno un paio che mi mancano un bel po’. We are #NotATarget.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: