Tappingdiotima

Una mamma umanitaria

Caro babbo Natale,

anche quest’anno avrei voluto che tu portassi la pace nel mondo, anche solo 24 ore.

Ma l’ironia della sorte volle che le notizie di guerra del 25 novembre 2016 venissero da Goma, qui in RD Congo. 35 morti tra Natale e Santo Stefano.

Oggi c’é la bibina, non sono più io sola, né siamo più io e JP. Il mondo non é uno dei migliori mondi possibili in cui sognare di vivere. Non ci sono mai state così tante guerre e catastrofi naturali. Il pianeta piange. Le disegualianze sociali aumentano. Qui si lotta per quello…. ma tu caro Babbo Natale, fa un piccolo sforzo su, sono sicura che la befana ti aiuterà volentieri a rendere il 6 gennaio un vero giorno di pace.

Con tanto affetto

Noemi

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: